Crea sito

Secondi piatti

Ricette in ordine alfabetico:

Calamari ripieni

 ESCAPE='HTML'

Il nome comune ha lo stesso etimo di "calamaio", dal greco kalamos (calamo), che da astuccio per le penne è passato a indicare nel medioevo il vasetto dell'inchiostro, con allusione quindi alla forma del mollusco e al secreto difensivo di colore nero che emette quando minacciato (analogo al nero di seppia).

Vuoi provare con la mia RICETTA?

Cefalo con purè di zucchine

 ESCAPE='HTML'

Adoro il pesce, lo preferisco di gran lunga alla carne. Mi piace anche variare nelle infinite tipologie di pesce anche se il pesce azzurro resta uno dei preferiti. Ci sono infinite ricette in rete per cucinarne di ogni tipo, per tutti i gusti e gradi di difficoltà, anche se resto dell'idea che più la ricetta è semplice e prevede minor numero di passaggi e meglio si esalterà il gusto del pesce. Anche la freschezza degli ingredienti va di pari passo alla semplicità. In combo sono sempre la scelta migliore.

Vuoi provare con la mia RICETTA?

Curry giapponese

 ESCAPE='HTML'

Il curry giapponese non è altro che una specie di pasta o un dado creato con spezie e verdure tra cui curry, salsa worcester, patata dolce, cavolo cinese, etc. Serve sostanzialmente per insaporire e dare cremosità all'acqua in cui andrete a cucinare la carne o il pesce da servire con il riso. E' un super piatto completo e molto salutare tipico della cucina asiatica. Esistono tre versioni di insaporitore al curry: dolce, medio piccante e molto piccante. Io ho preso il dolce, che risulta comunque molto saporito.

Vuoi provare con la mia RICETTA?

 

Filetto di trota in crosta

 ESCAPE='HTML'

La trota è un alimento di origine animale poco energetico, ricco di proteine ad alto valore biologico e povero di grassi (maggior parte dei quali di tipo polinsaturo) e colesterolo. Tali caratteristiche rendono la trota un prodotto eccellente da inserire nell'alimentazione ipocalorica per la riduzione dell'eccesso ponderale e di chi soffre di patologie metaboliche, in particolare l'ipercolesterolemia. NB: Tra gli acidi polinsaturi, quelli della famiglia w3 favoriscono anche la riduzione dell'ipertensione e dell'ipertrigliceridemia. La trota non apporta glucidi e fibra alimentare. Tra i sali minerali della trota si evidenziano uno scarso apporto di sodio. (Info: My personaltrainer)

Vuoi provare con la mia RICETTA?

Fiori di zucca ripieni

 ESCAPE='HTML'

La zucchina o zucchino è una specie della famiglia delle Cucurbitaceae i cui frutti sono utilizzati immaturi. È una pianta dioica, cioè pianta che produce fiori unisessuali, uno maschile e uno femminile, portati però dalla stessa pianta. Il fiore maschile porta il polline, e ha lo scopo di impollinare il fiore femminile che porta l'ovario, che una volta impollinato, questo possa diventare il frutto. Il fiore maschile una volta prodotto il polline che feconderà il fiore femminile, ha finito il suo scopo ed è destinato a seccarsi, mentre il fiore femminile produrrà il frutto. L'impollinazione viene fatta per opera di insetti per lo più api e bombi. I frutti hanno numerose forme e colori, a seconda delle varietà e delle coltivazioni prodotte dall'uomo. 

Vuoi provare con la mia RICETTA?

Hamburger di zucca

 ESCAPE='HTML'

Lo sapevate che la zucca contiene molte vitamine, minerali, fibre e antiossidanti? Quest'ultimi contribuiscono a rafforzare il nostro sistema immunitario e aiutano a ridurre il rischio di cancro e di altre malattie pericolose. E’ l'ideale anche per chi sta seguendo una dieta dimagrante, o per chi ha uno stomaco delicato, perchè risulta molto digeribile.

Vuoi provare con la sua RICETTA?

Insalata di calamari

 ESCAPE='HTML'

Le calorie sono apportate prevalentemente dalle proteine ad alto valore biologico, i grassi sono carenti ed il colesterolo rientra nei valori medi. Si evidenziano tracce glucidiche che non incidono significativamente sull'energia totale dell'alimento. La fibra NON è presente.
Dal punto di vista salino, non mancano: sodio, potassio, calcio e fosforo; per quel che concerne le vitamine, invece, è apprezzabile il contenuto di Niacina (vit. PP) ed emergono alcuni retinolo equivalenti (vit. A). (Fonte: My personaltrainer)

Vuoi provare con la mia RICETTA?

Pollo con crema di asparagi

 ESCAPE='HTML'

Il pollo lo adoro cucinato in tutti i mdi possibili. Quando l'ho provato con questa crema di asparagi, ho finalmente capito che dovevo aggiungere un'altra ricetta al mio ricettario. Sembrano una sorta di scaloppine con una crema soffice in accompagnamento.

Vuoi provare con la mia RICETTA?

 

Pollo pibil

 ESCAPE='HTML'

Il pollo pibil, anche se originale è la cohinita pibil è una ricetta tradizionale dello Yucatan, una delle più belle delle regioni messicane, che prevede la cottura del maialino da latte avvolto in foglie di banano, cotto su pietra interrato. Io ci ho lasciato il cuore in un viaggio di qualche anno fa, posti strepitosi che mai nella mia vita avevo visto, cultura e siti archeologici belli da mozzare il fiato. La cucina molto diversa da quella della mia tradizione, ma fantastica ed assolutamente da non perdere. Questa ricetta è la pura tradizione Maya, con metodo di cottura risalente addirittura all'epoca mesoaericana.

Vuoi provare con la mia RICETTA?

Polpo con crema di patate all'aglio

 ESCAPE='HTML'

Antonino Cannavacciuolo (Vico Equense, 16 aprile 1975) è un cuoco e personaggio televisivo italiano. È noto come conduttore della versione italiana di Cucine da incubo in onda dal 2016 su Deejay TV - NOVE (in passato sul canale Fox Life della piattaforma satellitare Sky Italia e su Cielo). Ha inoltre partecipato come Quarto Giudice nella quinta stagione di MasterChef Italia. Durante la sua carriera come ristoratore è stato premiato con 2 stelle Michelin, 3 forchette della guida Gambero Rosso e 3 cappelli sulla guida de l'Espresso.

Vuoi provare con la mia RICETTA?

Polpo con patate

 ESCAPE='HTML'

È un mollusco cefalopode molto diffuso nei bassi fondali, non oltre i 200 metri. Preferisce i substrati aspri, rocciosi, perché ricchi di nascondigli, fessure e piccole caverne in cui nascondersi: l'assenza di endo- ed esoscheletro gli permette di prendere qualsiasi forma, e di passare attraverso cunicoli molto stretti. Presente in tutti i mari e gli oceani, è molto diffuso anche nel Mar Mediterraneo. Nel Mediterraneo viene pescato principalmente in due diversi periodi dell'anno: da settembre a dicembre (in buone quantità, seppur ancora di piccola taglia) e da maggio a luglio (periodo nel quale è di taglia più grossa). (Fonte: Wikipedia)

Vuoi provare con la mia RICETTA?

Rotolini melanzana

 ESCAPE='HTML'

La melanzana è originaria dell'India. Sebbene esistano innumerevoli documenti che dimostrano la coltivazione della melanzana nell'area del sudest asiatico sin dalla preistoria, sembra che in Europa fosse sconosciuta fino al sedicesimo secolo. La diffusione in Europa di nomi derivati dall'arabo e la mancanza di nomi antichi latini e greci indicano che fu portata nell'area mediterranea dagli arabi agli inizi del Medioevo. La melanzana cruda ha un gusto amaro che si stempera con la cottura, che rende inoltre l'ortaggio più digeribile e ne esalta il sapore. D'altra parte, la melanzana ha la proprietà di assorbire molto bene i grassi alimentari, tra cui l'olio, consentendo la preparazione di piatti molto ricchi e saporiti. (fonte: Wikipedia)

Voi provare con la mia RICETTA?

Sformato di zucchine

 ESCAPE='HTML'

Finalmente sono arrivate anche loro! Le zucchine, e vista l'abbondanza, mi voglio spremere il cervellino per trovare ricette golose e sane per riutilizzare questo ortaggio di stagione. Adoro le zucchine in ogni ricetta: fritte, lesse, ripiene e anche nelle torte salate. Anche grigliate sono ottime. Questa volta però ve le propongo in un secondo piatto.

Vuoi provare con la mia RICETTA?

Peperoni ripieni

 ESCAPE='HTML'

La notevole presenza di vitamina C, di cui il peperone è più ricco anche rispetto agli agrumi (se lasciato crudo), ne fa un prodotto con caratteristiche salutari di vario tipo, in primo luogo antiossidanti: in effetti il peperone è la bacca che contiene, rispetto al peso, più vitamina C. Ma è molto rilevante anche la presenza di betacarotene, soprattutto nei peperoni rossi; e il frutto contiene anche varie vitamine del gruppo B. Oltre alle vitamine, sono presenti molti sali minerali, principalmente potassio, ma anche ferro, magnesio, calcio. (Info: Benessere

Vuoi provare con la mia RICETTA?

Zucchine ripiene

 ESCAPE='HTML'

La zucchina tonda, dal frutto sferico, è molto apprezzata in cucina per ricette che richiedano un ripieno, dal momento che la forma si presta in modo ottimale. Le zucchine hanno un bassissimo valore calorico e sono composte per il 95% d'acqua. Contengono molte vitamine A e C e carotenoidi, che apportano una consistente azione antitumorale. Sono riconosciute molto utili per astenie, infiammazioni urinarie, insufficienze renali, dispepsie, enteriti, dissenteria, stipsi, affezioni cardiache e diabete. Oltre a tutto quello già elencato, fin dall'antichità venivano utilizzare per favorire il sonno, rilassare la mente, ed era particolarmente indicato per chi si sentiva spossato. Inoltre è provato che l'azione delle zucchine sulla nostra pelle è molto benefico giacché favorisce l'abbronzatura (essendo molto presente la vitamina A) e ne combatte l'invecchiamento.

Vuoi provare con la mia RICETTA?